Antonio Di Viccaro

Biografia di Antonio Di Viccaro

Antonio Di Viccaro nasce nel 1935 a Castelforte di Latina.

Le sue personali hanno avuto inizio nel 1957 a San Giovanni Valdarno (Firenze), riscuotendo continuo e lusinghiero successo; ne elenchiamo alcune:

Arezzo 1958; Siena 1959; Prato 1960; Roma 1962; Latina 1964-65; Terracina 1967; Pomezia 1968; Faenza 1969; Imola 1970; Bologna 1971; Bari 1972; Venezia 1973; Messina 1974; Reggio Calabria 1975; Sassari 1976; Milano 1977; Parma, Reggio Calabria 1978; Grosseto 1979; Fiuggi 1980; Lecce 1981; Paola, Monza 1982; Reggio Calabria, Spadafora 1983; Bergamo, Catania 1984; Fiuggi 1985; Pesaro 1986; Bari 1987; Portofino 1988; Ascoli Piceno 1989; New York, Boston, Chicago, Miami 1990; Los Angeles, San Francisco, Milano 1991; Positano, Capri 1992; Santa Fè, Palm Beach 1993; Firenze 1994; Spring Lake, New York, Washington 1995; New York, Las Vegas, Capri 1996; Positano, New York, Boston 1997.

Ha preso parte a numerose mostre collettive e premi, tra cui:

Premio Arezzo Kilo d'oro 1959; Seconda Biennale d'Arte Internazionale, Roma 1966; Medaglia "Palme d'Argento" dell'Accademia di S. Andrea, Roma 1966; Il Paesaggio nell'Arte, Roma 1966; Via Margutta, Roma 1967; Mostra Macem, Parigi 1972; Roma, Ex tempore Piazza Asti: primo premio; Itri: primo premio; Rocca di Papa: primo premio; Fregene: medaglia d'oro; Bracciano: medaglia d'oro.

Le opere di Antonio Di Viccaro figurano in molte collezioni private di varie personalità nel campo dello spettacolo e della cultura.

Della sua pittura hanno scritto e parlato vari critici d'arte, tra cui: Renato Civello, Oron Zecca, Luigi Zullo, Caterina Nagliatti, Toni Bonavita, Giuseppe Nasello.

Numerosi giornali nazionali ed internazionali hanno dedicato recensioni al lavoro di Antonio Di Viccaro.

 

Antonio Di Viccaro